Torta mimosa

marzo 07, 2012

Oggi voglio regalare, virtualmente, a tutte le donne questo dolce che è diventato il classico dolce per festeggiare l' 8 marzo.
E' un dolce fatto con il pan di spagna inzuppato con bagne a piacere che possono essere bagna allo strega, oppure all' aurum ecc.. io ho usato una bagna alle fragole perchè lo possano mangiare anche i bambini.


Per prima cosa dobbiamo preparare il pan di spagna con un poco di anticipo meglio il giorno prima.
Premetto che io ho fatto 2 pan di spagna. A uno ho tolto la crosta dalla parte sopra e tutto intorno, dall' altro ho preso qualche fetta, sempre private della crosta, e le ho tagliate tutte a cubettini che serviranno per coprire tutto il dolce. La parte restante del pan di spagna io l'ho tagliata tutta a fette e messa nel congelatore così sarà già pronto da usare per altre preparazioni.
Cosa ti serve
per il pan di spagna
1 tortiera di cm. 24-26 di diametro
250 gr. di uova intere (ca. 5 uova di mis. M) io ho usato quelle a pasta gialla per ottenere il pan di spagna di colore giallo
175 gr. di zucchero
150 gr. di farina 00
50 gr. di fecola di patate
1 bustina di vanillina
1/2 cucchiaino di lievito facoltativo
Come si fa
Montare benissimo le uova con lo zucchero, finchè il composto risulterà sofficie e ben montato (alzando le fruste il composto deve "scrivere").
Setacciare la farina con la fecola e la vanillina e unirle al composto montato di uova, servendosi di una spatola e facendo attenzione a non smontarlo.
Imburrare e infarinare uno stampo e versare l’ impasto.
Mettere in forno caldo a 175° per 20-30 minuti.
Quando si sarà raffreddato possiamo tagliarlo o a fette o a strati, come in questo caso, e farcire.
Per la crema pasticcera
500 gr. di latte intero
4 tuorli
120 gr. di zucchero
50 gr. di amido di mais
2-3 pezzi di buccia di limone (solo la parte gialla)
1 bustina di vanillina
250 gr. di panna fresca montata semimontata
Versare in un pentolino il latte, e la buccia di limone mettere sul fuoco e portare quasi ad ebollizione.
In una ciotola miscelare i tuorli con lo zucchero senza montarli, aggiungere l' amido di mais e mescolare.
Versare il composto di uova e zucchero nel latte, mescolare bene e rimettere sul fuoco. Sempre mescolando cuocere a fuoco medio fino a che girando la crema rimane per qualche istante il segno del passaggio della frusta,togliere dal fuoco aggiungere la vanillina. Versare in un recipiente e coprire con la pellicola trasparente e far raffreddare.
Montare (non completamente) 250 gr. di panna fresca, prelevarne 4 cucchiaiate e incorporarle alla crema pasticcera.
Bagna alle fragole
150 gr. di purea di fragole
150 gr. di zucchero liquido al 70% (7 parti di zucchero e 3 di acqua fatti bollire e leggermente addensare)
55 gr. di acqua
20 gr. di maraschino
Frullare le fragole con un frullatore ad immersione, aggiungere lo zucchero liquido, l'acqua e il maraschino amalgamare il tutto e tenere da parte.
Assemblaggio del dolce:
Togliere tutta la crosta esterna del pan di spagna e tagliare in 3 strati. Bagnare il pan di spagna con la bagna alle fragole, spalmare sopra alla bagna un leggerissimo strato di panna montata e farcire con della crema pasticcera, coprire con un' altro strato di pan di spagna con la parte inzuppata verso l' alto, e farcire come prima. Chiudere con il terzo strato.
Spalmare un leggero velo di panna tutto intorno il dolce che servirà da collante per i cubetti di pan di spagna. Ricoprire tutto il dolce con i cubettini di pan di spagna.
Mettere in frigorifero a riposare.








You Might Also Like

9 commenti

  1. Non c'è festa della donna senza mimosa (questa, eh! mica il mazzetto di fiori ;p )!!
    Auguri!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E si. Ma questa è un poco più calorica del mazzetto di mimosa !!!!

      Elimina
  2. ti comunico che mi sono trasferita su giallozafferano, questo è link esatto del mio nuovo blog :

    blog.giallozafferano.it/lapasticciona .

    Ti aspetto sul nuovo blog con tante novità, ciao

    RispondiElimina
  3. il dolce simbolo di questa giornata e ate è venuto benissimo, mi piace l'accostamento con le fragole che si sposano bene con la nota di limone nella crema pasticcera. un abbraccio e complimenti. Mi aggiungo ai tuoi lettori

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie un abbraccio anche a te anche io sono una tua lettrice a presto !!!!

      Elimina
  4. Come sempre perfetta, pulita e delicata !
    Vista la nostra festa si addice perfettamente e sicuramente più buona e profumata della "puzzolente" mimosa in fiore !!!
    Auguri

    Love et bisous Ve

    RispondiElimina
  5. Complimenti, sei bravissima! Il tuo blog è molto bello e pino di colori!
    Buonissima giornata!
    Roberta di Maninpasta

    RispondiElimina
  6. Passa da me, c'è un pensiero per te

    RispondiElimina
  7. Bella,delicata e dolce come una donna!

    Ps. hai la parola di verifica,dai uno sguardo a questo Post

    RispondiElimina

Grazie per esserti fermato qui e per il tempo che mi hai dedicato. Se mi lasci un pensiero, un commento o un semplice saluto mi farà molto piacere!

QUELLI CHE HANNO LASCIATO UN SEGNO

Flickr Images



ho Contribuito al

Io ci sono

.