Bussolà buranei

novembre 04, 2012

Il Bussolà buranello ormai è conosciutissimo comunque se non lo sai è un dolcetto tipico della bellissima isola della Laguna Veneta: Burano. La storia di questi dolcetti risale a molto, molto tempo fà e si usava fare sopratutto per il giorno di Pasqua. Adesso viene prodotto in ogni momento dell'anno ed è buonissimo. 
Le versioni del bussolà sono tante gli ingredienti sono sempre gli stessi variano invece le quantità di burro o quelle dello zucchero oppure la quantità delle uova.
Quelli che si vedono in commercio sono di un bel colore giallo e per questo ho voluto utilizzare uova a pasta gialla.
La versione di questa ricetta mi era stata data diversi anni fa da una mia cliente nativa di Burano. 

Cosa ti serve
per 10 pezzi grandi e 40 di piccoli
1 kg. di farina 0
350 gr. di burro
600 gr. di zucchero
1 uovo 
11 tuorli
1 pizzico abbondante di sale
l'interno di una bacca di vaniglia
la buccia grattugiata di un limone
Come si fanno
Lavora il burro con lo zucchero, la buccia di limone grattugiata e l'interno della bacca di vaniglia. In un recipiente batti leggermente i tuorli e l'uovo, aggiungili al burro e zucchero, unisci la farina setacciata con il sale.
Lavora velocemente il tutto, forma un panetto e metti a riposo in frigorifero per alcune ore. Io di solito l'impasto lo preparo la sera per il giorno dopo. Una volta trascorso il tempo di riposo comincia a formare i bussolà. Io li ho fatti piccolini da poter mangiare in un boccone come un normale biscotto.
Normalmente si fanno prelevando un panetto di pasta di ca. 100 gr., si formano dei cilindri di ca. 25 cm. di lunghezza e si chiudono a ciambella io ne ho fatto 10 così grandi, cotti in forno a 185°C per 25 minuti e 40 pezzi con 30 gr. di pasta formando un cilindretto lungo 15 cm. e poi chiuso sempre a ciambella e cotti sempre a 185°C per 15 minuti.




Questi biscotti li ho preparati per il ristoro della gara "1° Trofeo Torresano - Campionato Provinciale Venezia" di Mountain Bike dove il più sportivo dei miei nipoti si è conquistato il titolo di campione provinciale 2012.



Bravo Andrea!!

A presto Stefania





You Might Also Like

27 commenti

  1. Ciao! Essendo anche io della zona, li ho sempre mangiati ma mai fatti....ho anche io da qualche parte una ricetta datami da una signora di Burano, ricordo bene i tanti tuorli ma sicuramente molto simile dalla tua ricetta che magari prima o poi proverò a fare. Buona domenica uggiosa!!

    RispondiElimina
  2. li proverò al più presto, e ti farò sapere ciao e buona domenica!!

    RispondiElimina
  3. Ciao Stefania! Grazie per essere passata da me ... Mi ha fatto davvero piacere! :) Complimenti auto nipote Andrea. Buona domenica

    RispondiElimina
  4. Bravissima! Sembrano deliziosi per la colazione o la merenda.
    A presto e buona domenica.

    RispondiElimina
  5. Sono bellisiimi e molto invitanti, è sempre bello riprorre ricette della tradizione.
    Passa a trovarmi, ho un dono per te.

    RispondiElimina
  6. Sono bellissimi e praticamente perfetti! Complimenti a te e al tuo bravo nipotino!!! Un bacio Marina

    RispondiElimina
  7. Ma complimenti al tuo nipotino! :D Questi Buranei sono meravigliosi, dico davvero.. me li portava lo zio di mia madre da Mestre, e mi facevano impazzire! I tuoi sembrano proprio di pasticceria! :) Un bacio grande grande e una domenica meravigliosa!

    RispondiElimina
  8. E infatti sono di un bel giallo acceso,proprio come quelli che si vendono in commercio!Bravissima,sono perfetti...per gli albumi avanzati,prepareremo una ricca pavlova!Complimenti anche al giovanotto,queste son soddisfazioni!Un bacione cara!

    RispondiElimina
  9. Ciao!
    Ma che perfetti!! Sono bellissimi!
    I miei sono molto più rustici e la ricetta è abbastanza diversa dalla tua!
    Infatti, come dici tu, ce ne sono tantissime di varianti, io ho fatto una versione con i semi di anice ed il miele.
    Brava! Roberta

    RispondiElimina
  10. Bellissimi questi biscotti!!
    Adoro le ricette di tradizione!!!
    Bravissima tu e bravissimo tuo nipote!!!
    Un abbraccio Carmen

    RispondiElimina
  11. non li ho mai assaggiati, ma quel colore così giallo è meraviglioso e sicuramente saranno anche ottimi. baci ciao kiara

    RispondiElimina
  12. belli da vedere, ma purtroppo mai mangiati, però posso rimediare,e proverò a farli! grazie e complimenti ad Andrea!

    RispondiElimina
  13. Mi unisco al coro e faccio tanti complimenti ad Andrea!!!!!
    Cara, ma che belli ti sono venuti, con un colore intenso e gradevole che invita all'assaggio! Sono proprio identici agli originali!!!
    Sto facendo colazione e ne vorrei qualcuno adesso da puciare nel mio tè!!!
    Felice settimana cara!!!

    RispondiElimina
  14. innanzitutto complimenti allo sportivo e poi anche a te percheè questo è davvero un premio golosissimo!

    RispondiElimina
  15. fantastici questi biscotti e complimenti a tuo nipote, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  16. Buonissimi, devono essere deliziosi! Complimenti e te e a tuo nipote! :) Un bacione, buona settimana! :)

    RispondiElimina
  17. Li conoscevo per sentito dire ma non li ho mai assaggiati, quindi proverò a farli seguendo la tua ricetta, devono essere molto buoni!!
    Complimenti a tuo nipote! Un bacio e buona serata.

    RispondiElimina
  18. Non li ho mai mangiati, ma sicuramente sono buonissimi!!!!

    RispondiElimina
  19. complimenti per il blog e per questi biscottini deliziosi :) Rosalba

    RispondiElimina
  20. che buoni!!!sono stata a burano ma purtroppo non ho mangiato questi biscottini che peccato!!!!complimenti per il blog se ti va passa a trovarmi...un saluto...

    RispondiElimina
  21. ma sono bellissimi!
    volevo invitarti al mio contest che è iniziato ieri:
    http://dolcementeinventando.blogspot.it/2012/11/la-mia-ricetta-gioiello-il-mio-primo.html
    Spero che parteciperai!!!!
    Ale

    RispondiElimina
  22. Eccomi qui! :) Bello il tuo blog, molto ricco di ricette interessanti. Ti seguirò volentieri. Come hai potuto vedere, il mio blog è appena nato e mi andrebbe tanto di conoscere belle persone, sono contenta di averti conosciuta! A prestissimo, Ada :)

    RispondiElimina
  23. Nooooo i buranei! Li adoro! Quando vado al Cavallino o a Burano non riesco a non portarmene a casa un sacchetto. Mi sembrano proprio buoni, devo proprio provarla.
    Ma sai che li mettevano tra la biancheria per darle profumo?

    RispondiElimina
  24. ciao zia grazie 1000 !!!! I tuoi biscotti mi hanno portato fortuna !!

    RispondiElimina
  25. I bussola!!!! oddio che bello vederli nel web,sono una ricetta della mia nonna!!! bellissimo blog davvero, da oggi ti seguo di sicuro!!
    se ti va fai un salto anche da me! Baci Vanessa

    RispondiElimina

Grazie per esserti fermato qui e per il tempo che mi hai dedicato. Se mi lasci un pensiero, un commento o un semplice saluto mi farà molto piacere!

QUELLI CHE HANNO LASCIATO UN SEGNO

Flickr Images



ho Contribuito al

Io ci sono

.