Cubetti al limone

Questi biscottini sono stati uno tra i miei primi esperimenti nel mondo dei “biscotti dell’ avvento”
Il gusto un poco aspro della glassa al limone secondo me si sposa perfettamente con il dolce del guscio di frolla e il ripieno di mandorle, zucchero e il succo di limone.
Cosa ti serve
per una placca rettangolare di cm. 37x25 si ottengono circa 60-65 quadretti di cm. 3x3
Per la pasta:
375 gr. di farina 00
1 cucchiaino e 1/2 di lievito per dolci
115 gr. di zucchero
1 bustina di zucchero vanigliato
1 uovo
1 tuorlo
185 gr. di burro
Per il ripieno:
125 gr. di mandorle spellate e tritate finemente
150 gr. di zucchero
succo di 2 limoni medi
buccia grattugiata di 1 limone
Per la glassa sopra:

500 gr. di zucchero a velo
8 cucchiai circa di succo di limone
Come si fanno
Preparare la pasta come si prepara solitamente la pasta frolla impastando il burro con lo zucchero,lo zucchero vanigliato, aggiungere le uova e la farina con il lievito impastare e mettere a riposo in frigo.
Dividere l' impasto a metà e stendere la prima parte che servirà da coperchio. Io solitamente prendo un foglio di carta forno e con un pennarello disegno il contorno della teglia, lo giro (altrimenti la pasta si sporca)e ci stendo sopra la frolla, ritaglio seguendo la sagoma disegnata. Metto in frigo il foglio con la frolla a raffreddare.
Preparare il ripieno: mandorle tritate, zucchero, buccia di limone grattugiata e il succo di limone mischiati assieme.
Stendere l' altra metà della pasta e foderare la placca, spalmare sopra il ripieno e sopra ancora mettere la parte stesa in precedenza eliminando la carta forno.
Mettere la teglia in forno per circa 25 minuti a 175 gradi.
Preparare la glassa di zucchero a velo e succo di limone e spalmare sopra al dolce quando è ancora caldo.
Tagliare a quadretti di cm. 3X3 da freddo.


Con questa ricetta partecipo al contest
"Biscotto per la mia colazione" organizzato dal blog







Cornetti al cioccolato

Le noci, i pistacchi erano avanzati dai biscotti di natale e quindi era indispensabile farli fuori e allora ho deciso faccio questi biscotti buonissimi e semplici.
Ingredienti 
per ca. 60-65 pezzi:
140 gr. di farina
90 gr. di noci tritate finemente
40 gr. di cioccolato grattugiato
100 gr. di burro
1 bustina di zucchero vanillinato
50 gr. di zucchero 
1 tuorlo 
Per decorare
Glassa al cioccolato
Pistacchi non salati tritati
Come si fanno
Farina, noci tritate e cioccolato grattugiato mischiati assieme.
Lavora il burro con lo zucchero e lo zucchero vanigliato, aggiungi il tuorlo,
la farina con le noci e il cioccolato. Lavora tutti gli ingredienti velocemente ottenendo un impasto liscio. Metti la pasta così ottenuta a riposare in frigo, avvolta con pellicola per alimenti, per qualche ora.
Preleva delle piccole porzioni di pasta (ca. 8-10 gr.), forma dei piccoli cornetti e mettili su una placca rivestita con carta forno.
Fai cuocere per 10-15 minuti a 170°. A cottura ultimata immergi le estremità dei cornetti nella glassa al cioccolato, spargi sopra i pistacchi tritati e fai asciugare su un foglio di carta forno.



Torta di mele morbidissima

La torta di mele è il dolce che ricorda maggiormente la nostra infanzia ed è uno di quei dolci più classici della cucina italiana.
Tutti hanno una ricetta per questo dolce, questa è quella che preferisco in assoluto, morbida, profumatissima e facile da preparare.

Ingredienti 
per uno stampo di 24 cm.di diametro:
220 gr. di farina 00
220 gr. di zucchero più 1 cucchiaio
180 gr. di burro
3 mele medie golden o renette
6 uova medie
1 limone
1 bustina di vanillina
1 bustina di lievito
2 cucchiai di rum per dolci
sale
Come si fa
Sbucciare le mele, tagliarle a fettine di circa 1 cm. di spessore e metterle a macerare con il succo del limone e il cucchiaio di zucchero.
Dividere i tuorli dagli albumi e montare quest' ultimi a neve ferma con 1 cucchiaio di acqua e un pizzico di sale, quindi tenerli da parte.
Montare il burro con lo zucchero fino a farli crescere, incorporare 1 tuorlo alla volta sempre continuando a montare.
Unire la farina, la vanillina, il lievito e il rum sempre continuando a montare.
Unire infine gli albumi, prima una piccola parte per allentare l' impasto e poi il resto incorporandolo dal basso verso l' alto senza smontarli.
Imburrare e infarinare lo stampo, versarvi l' impasto, disporre sopra le mele facendole penetrare leggermente nell' impasto. Infornare per 55/60 minuti in forno preriscaldato a 170°.
Verificare la cottura con uno stecchino, quando esce asciutto il dolce è cotto.
Spolverizzare con lo zucchero a velo prima di servire.




Biscotti al cioccolato e lamponi

La ricetta di questi biscotti mi è stata regalata dalla mia amica Antonella.
sono dei biscotti al cioccolato con confettura di lampone facilissimi da preparare e  sono buonissimi. Io li ho preparati più volte e sono piaciuti sempre tantissimo.
Cosa ti serve
per circa 70 pezzi:
250 gr. di burro morbido
250 gr. di zucchero a velo
1 bustina di zucchero vanigliato
3 uova
250 gr. di farina 00
40 gr. di cacao in polvere amaro
Per farcire e decorare
1 vasetto di confettura di lamponi
glassa al cioccolato fondente 
Come si fanno
Metti nella ciotola della planetaria (oppure in un contenitore se usi lo sbattitore) il burro morbido con lo zucchero a velo e fai andare per qualche minuto con la frusta a k.
Aggiungi le uova e fai andare ancora per 2 minuti.
Mischia e setaccia bene la farina con il cacao in polvere.
Aggiungi all'impasto nella planetaria lo zucchero vanigliato e la miscela di farina e cacao.
Amalgama bene il tutto.
Metti l' impasto in una sacca da pasticcere con bocchetta rotonda e forma delle palline su una placca da forno foderata con carta forno e distanziate tra loro perché cuocendo si allargano.   
Metti in forno caldo a 175° per 5 minuti. Fai raffreddare e poi farcisci 2 a 2 con la marmellata di lampone e intingi per metà nel cioccolato.







Torta al limone

Cosa ti serve
per una teglia di 26 cm. di diametro
Per la pasta frolla:
200 gr. di farina 00
100 gr. di burro
2 tuorli d’uovo
60 gr. di zucchero
Buccia grattugiata di un limone
1 bustina di vanillina
Per la crema pasticcera
1/2 lt. di latte
5 tuorli d’uovo
40 gr. di amido di mais 
100 gr. di zucchero
Buccia grattugiata di un limone
Per lo strato superiore
50 gr. di zucchero
2 uova
100 gr. di mandorle tritate finemente
buccia e succo di 1 limone
Come si fa
Preparare innanzitutto la pasta frolla: burro e zucchero lavorati assieme,aggiungere i tuorli, la vanillina e un po’ di buccia di limone grattugiata e infine aggiungere la farina amalgamare il tutto e lavorare fino ad ottenere un impasto morbido e liscio. Formare una palla e mettere in frigo a riposare.
Intanto preparare la crema pasticcera:
mettere il latte a scaldare in un pentolino.
Quindi mescolare con la frusta in un altro pentolino i tuorli, lo zucchero, l' amido di mais e la scorza di limone grattugiata. Aggiungere molto lentamente il latte caldo a filo, continuando a girare per evitare che la crema si raggrumi. Portare ad ebollizione a fuoco basso e togliere dal fuoco.
Stendere la pasta frolla con il mattarello sulla carta da forno formando un disco più grande della misura della teglia. Adagiarla nella teglia lasciando sotto la carta da forno.
Modellare la pasta nello stampo e pareggiare il bordo.
Preparare ora la seconda crema:
Montare a neve gli albumi in una terrina.
In un’altra ciotola battere i tuorli con lo zucchero, il succo e la buccia grattugiata del limone quindi aggiungere le mandorle tritate molto fini. Incorporare per ultimo gli albumi mischiando dal basso verso l' alto senza smontarli.
Versare la crema pasticcera nello stampo foderato con la frolla, livellare bene e quindi versare sopra la crema di mandorle.
Mettere in forno caldo a 175° per circa 50-55 minuti.
Far raffreddare e spolverizzare con lo zucchero a velo.













Pasta frolla...... per biscotti e crostate

Questa pasta frolla è ottima per crostate e biscotti semplici.
Io ho preparato più volte questi biscotti per le feste dei miei nipoti e per i figli delle mie colleghe
sono simpatici e piacciono molto ai bambini....di tutte le età.
Cosa ti serve

500 gr. di farina 00
250 gr. di burro
200 gr. di zucchero fino
Buccia di 1/2 limone grattugiata
1/2 bacca di vaniglia oppure 1 bustina di vanillina
3 tuorli
1 uovo intero
1 pizzico di sale
per decorare: 
glassa al cioccolato fondente o bianco oppure al latte
monpariglia
mini smarties
Come si fanno
Mettere nella planetaria il burro, lo zucchero, la buccia di limone grattugiata e l'interno della mezza bacca di vaniglia, azionarla a bassa velocità con il gancio a k per qualche secondo e quindi aggiungere i tuorli e l'uovo intero.
Impastare ancora per qualche secondo e poi aggiungere la farina con il pizzico di sale.
Azionare ancora la planetaria per amalgamare il tutto, quindi continuare a lavorare la pasta su una spianatoia fino a renderla omogenea. Formare un panetto, avvolgerla nella pellicola trasparente e metterla in frigorifero per almeno 1 ora prima di usarla.
Stendere la frolla di uno spessore di 5 mm. e ritagliare i biscotti, disporli su carta da forno e cucinarli in forno caldo a 175-180 gradi fino a che non cominciano a colorarsi.
Per questi biscotti ho usato una formina a forma di goccia ed ho ottenuto questi biscotti:
per la decorazione: intingere la parte della punta nel cioccolato, spargere la monpariglia o attaccare gli smarties sopra il cioccolato prima che si asciughi.
Con una sacca da pasticceria decorare il viso
Far asciugare completamente. 














Bastoncini con arachidi

Cosa ti serve
per circa 80 pezzi:
200 gr. di burro morbido
75 gr. di zucchero
1 bustina di zucchero vanigliato
1 tuorlo
300 gr. di farina
Per la farcitura:
50 gr. di zucchero di canna
100 gr. di arachidi non salati tritati molto fini
3 cucchiai di burro di arachidi
Per la glassa:
50 gr. circa di arachidi tritati
1/2 arancia
100 gr. di zucchero a velo
Come si fanno

Mettere nella ciotola della planetaria il burro in fiocchi, lo zucchero e lo zucchero vanigliato, impastare per un minuto, aggiungere il tuorlo e infine la farina. 
Lavorare tutto assieme e formare un impasto omogeneo.
Darle la forma di un panetto e mettere in frigo a riposare per qualche ora.
Preparare la farcitura: in una padella sciogliere a fiamma bassa, il burro di arachidi, aggiungere gr. 200 di arachidi tritati molto fini e lo zucchero di canna amalgamare bene e togliere la padella dal fuoco.
Stendere l’ impasto di uno spessore di ca. 5 mm. dandogli una forma rettangolare, (di circa cm. 10x35) far rassodare in frigorifero, spalmare sopra la crema di arachidi e zucchero e tagliare a strisce di misura (ca. 6-7 cm. di lunghezza e 2 cm. di larghezza), attorcigliarle (tipo fusillo) e metterle su carta da forno. Cucinare in forno a 180° per 10 minuti.
Far raffreddare.
Formare una glassa con il succo dell’ arancia e lo zucchero a velo, formare delle righe orrizontali sopra i bastoncini e cospargerli con le arachidi tritate rimaste.
Lasciare asciugare.
Questi biscotti sono un po' difficoltosi da attorcigliare però sono molto buoni. Da provare !!







Biscotti all' arancia

Cosa ti serve
per circa 60 pezzi:
450 gr. di farina 00
150 gr. di zucchero semolato
100 gr. di mandorle tritate finemente
300 gr. di burro ammorbidito
2 bustine di zucchero vanigliato
2 bustine di aroma arancia oppure 2 cucchiai abbondanti di buccia di arancia grattugiata
2 tuorli
per farcire:
marmellata di arance
Come si fa
Lavorare a mano o nella planetaria  lo zucchero, lo zucchero vanigliato e il burro.
Aggiungere i tuorli e l'aroma di arancia (io per questi biscotti uso questo che acquisto in Austria) oppure la buccia di arancia grattugiata 
e infine la farina mischiata alle mandorle tritate.
Impastare e mettere a riposare in frigorifero per qualche ora.
Stendere la pasta di uno spessore di ca. 3 mm. e ritagliare con una formina a piacere.
(io ho usato uno stampino a forma di cuore)
Stendere la carta da forno su una teglia, metterci sopra i biscotti.
Cuocere in forno a 175-180 gradi.
Per la farcitura, siccome la marmellata di arance normalmente contiene i pezzi di buccia, io preferisco frullarla con il minipiner così ottengo una marmellata bella liscia e senza pezzi e il sapore di arancia si intensifica.
Spolverizzare con lo zucchero a velo la parte del biscotto che va sopra.
Farcire con la marmellata la parte sotto e chiudere con la parte spolverizzata di zucchero a velo.         



Con questa ricetta partecipo al contest
"Biscotto per la mia colazione" organizzato dal blog



Quadretti alle noci

Cosa ti serve
per circa 50 pezzi
per l' impasto:
250 gr. di farina 00
150 gr. di burro o margarina
80 gr. di zucchero
3 tuorli
per il ripieno:
confettura di mirtilli rossi
per la glassa:
3 albumi
180 gr. di zucchero
120 gr. di noci tritate
Come si fanno
Preparare l' impasto come si fa normalmente per la pasta frolla:
burro o margarina con lo zucchero, aggiungere i tuorli e infine la farina, lavorare giusto il tempo per ottenere un impasto liscio, formare una palla e mettere a riposare in frigo per alcune ore.
Foderare una teglia di circa cm. 25x27 con carta da forno, stendere l' impasto di uno spessore di circa 1/2 cm, e cuocere nella parte bassa del forno per circa 10-15 minuti.
Nel frattempo preparare la meringa:
montare a neve ferma gli albumi con lo zucchero, aggiungere le noci tritate e amalgamare bene con movimenti dal basso verso l'alto per non smontare gli albumi.
Stendere sopra all' impasto, tolto dal forno, uno strato di marmellata di circa 1/2 cm.  e poi ancora sopra la meringa di noci.
Rimettere in forno a 175-180 gradi per circa 20 minuti a metà altezza (fino a che la meringa prende un colore dorato). 







Designed by FlexyCreatives