Torta alle albicocche


Dopo le ciliegie è il momento di provare le albicocche  nel dolce.


formine e mattarello  TORTA ALLE ALBICOCCHE

Ingredienti 
per uno stampo di cm.24 di diametro


140 gr. di burro

140 gr di zucchero
3 uova
140 gr. di farina 00
20 gr. di frumina o maizena
40 gr. di nocciole tritate finemente
1 bustina di zucchero vanigliato
1 pizzico di sale
1/2 cucchiaino di buccia di limone grattugiata
1/2 bustina di lievito per dolci (8 gr.)
8-10 albicocche (dipende dalla grandezza)
20 gr. circa di mandorle in scaglie
1- cucchiaio abbondante di zucchero


Inoltre


burro e farina per lo stampo

zucchero a velo per spolverizzare


Fai ammorbidire il burro a temperatura ambiente.
Miscela la farina 00 con la frumina, le nocciole tritate e il lievito.
Metti nel contenitore dello sbattitore il burro morbido, lo zucchero, lo zucchero vanigliato, il sale, la buccia di limone grattugiata e comincia montare fino ad ottenere un composto bello soffice.
Aggiungi le uova una per volta incorporandole bene al composto di burro, aggiungi le farine e amalgama il tutto bene.
Versa il composto nello stampo imburrato e infarinato e disponi le albicocche, divise a metà, con la parte della buccia verso il basso. Spargi sopra le albicocche lo zucchero e poi le mandorle affettate.
Metti in forno caldo a 180° per circa 40 minuti vale comunque la prova "stecchino".
Togli il dolce dallo stampo, fai raffreddare e cospargi con lo zucchero a velo.



formine e mattarello  TORTA ALLE ALBICOCCHE



formine e mattarello  TORTA ALLE ALBICOCCHE



formine e mattarello  TORTA ALLE ALBICOCCHE



formine e mattarello  TORTA ALLE ALBICOCCHE





Torta alle ciliegie

Le ciliegie insieme alle albicocche e le fragole sono i miei frutti preferiti e di ciliegie in questi giorni ne sto mangiando in quantità esagerate e oggi le ho messe anche nel dolce.
formine e mattarello  TORTA ALLE CILIEGIE
formine e mattarello  TORTA ALLE CILIEGIE 
Cosa ti serve
per uno stampo di ca. 25 cm diametro:
200 gr. di zucchero
250 gr. di burro
4 uova
200 gr. di farina 00
80 gr. di mandorle tritate finissime
20 gr. di amido di mais
1 bustina di zucchero vanigliato 
1/2 cucchiaino di buccia di limone grattugiato
1 pizzico di sale
1 bustina di lievito per dolci
800 gr. di ciliegie (pesate da pulire)
burro e farina per lo stampo
zucchero a velo per decorare
Come si fa
Pesa il burro e lascialo a temperatura ambiente.
Trita finemente le mandorle.
Nel frattempo lava, asciuga e togli i noccioli alle ciliegie.
Metti nel recipiente dello sbattitore il burro a pezzetti e a temperatura ambiente, lo zucchero, lo zucchero vanigliato, la buccia di limone grattugiata, il sale e fai montare finché non ottieni un composto bello cremoso.
Mischia la farina, le mandorle tritate, il lievito, l'amido di mais.
Aggiungi al composto di burro e zucchero le uova una per volta sempre usando lo sbattitore quindi, aggiungi la farina con il lievito ecc..
Versa l'impasto ottenuto nello stampo imburrato e infarinato, disponi sopra l'impasto, e ben distribuite, le ciliegie. Metti lo stampo in forno già caldo a 180° per circa 45 minuti.
Una volta cotto il dolce sformalo e lascialo raffreddare; poi cospargilo di zucchero a velo.

Nota: la prossima volta voglio provare a diminuire il peso del burro e aggiungere una piccola parte delle ciliegie all'impasto invece di disporle tutte sulla superficie.

formine e mattarello  TORTA ALLE CILIEGIE
formine e mattarello  TORTA ALLE CILIEGIE
formine e mattarello  TORTA ALLE CILIEGIE
formine e mattarello  TORTA ALLE CILIEGIE

Veramente buonissima!!










Crostata di farro e confettura di fragole

formine e mattarello   CROSTATA DI FARRO E CONFETTURA DI FRAGOLE
Qualche mese fa ho acquistato la farina di farro con l'intenzione di provare a fare qualche dolce, oggi ho iniziato con questa frolla e ho preparato questa crostata. Per farcirla ho usato della confettura di fragole fatta da me tempo fa con le fragole dell' orto di mio papà. Devo dire che il risultato è ottimo; a me è piaciuta molto.
formine e mattarello   CROSTATA DI FARRO E CONFETTURA DI FRAGOLE

Cosa ti serve
300 gr. di farina integrale di farro
50 gr. di nocciole tritate
150 gr. di zucchero di canna
150 gr. di burro
1/2 bustina di lievito
1 uovo 
1 tuorlo
1 pizzico di sale
Inoltre
confettura di fragole
Come si fa
In una ciotola mischia la farina con le nocciole tritate finemente e il lievito.
Metti nel recipiente della planetaria il burro con lo zucchero e comincia a impastare per 1/2 minuto quindi, aggiungi il tuorlo e l'uovo intero e fai girare ancora qualche secondo e poi versa anche la farina con le nocciole e il lievito, continua a impastare e aggiungi infine il sale. 
Versa l'impasto su una spianatoia e impastando velocemente forma un panetto bello liscio e mettilo a riposo in frigorifero, avvolto nella pellicola trasparente, per alcune ore.
Stendi la frolla e fodera la base dello stampo, con una parte di pasta forma un rotolo e realizza il bordo della crostata schiacciando con un dito verso la parete dello stampo tutto intorno. Stendi la confettura sulla base e con la pasta rimasta o formi le classiche strisce oppure stendi la pasta e ricava altre forme con dei taglia biscotti e adagiale sopra la confettura. 
Metti in forno caldo a 180° per 40-45 minuti.
Sforma e consuma la crostata da fredda.
formine e mattarello   CROSTATA DI FARRO E CONFETTURA DI FRAGOLE
formine e mattarello   CROSTATA DI FARRO E CONFETTURA DI FRAGOLE




Confettura di fragole

Il mio papà nel suo orto coltiva anche delle favolose fragole che io ho usato per farmi della confettura per farcire i miei dolci
Cosa ti serve
1,5 kg. di fragole pulite
750 gr. di zucchero
il succo di 1/2 limone

Come si fa
Lava le fragole velocemente senza metterle sotto il getto dell'acqua direttamente.
Metti le fragole pulite e tagliate a pezzetti in un recipiente e versaci sopra il succo del limone e lasciale marinare per un paio d'ore.
Trascorso questo tempo metti le fragole con tutto il succo in una pentola e amalgamale allo zucchero. 
Mescola bene, quindi fai cuocere per almeno 1 ora o 1 ora e mezza. Spegni quando la confettura avrà raggiunto la densità che desideri.
Passa i vasetti puliti per qualche minuto nel microonde per sterilizzarli.
Appena la confettura sarà pronta versala nei vasetti sterilizzati e chiudi ermeticamente, capovolgi sottosopra i vasetti per sterilizzare anche le capsule.






Crostata alle ciliegie



formine e mattarello  CROSTATA ALLE CILIEGIE
Questa ricetta era pubblicata su un vecchio numero della rivista "La cucina italiana" è una crostata dal guscio di frolla, un ripieno di ciliegie leggermente caramellate coperte dalla pasta maddalena molto molto buona.
Cosa ti serve
per uno stampo di circa 25 cm. di diametro e di 5 cm. di altezza
Per la pasta frolla ti servono
300 gr. di farina 00
150 gr. di burro
100 gr. di zucchero 
2 tuorli
buccia grattugiata di 1 limone
succo del limone (40 ml)
sale
Per la farcitura ti servono
400 gr. di ciliegie pulite belle dolci
40 gr di zucchero
3 savoiardi
Per la pasta maddalena ti servono
180 gr. di zucchero
1 uovo
3 tuorli
150 gr. di farina
1 bustina di vanillina
40 gr. di burro
1 pizzico di sale
Come si fa

Prima di tutto prepara la frolla:
lavora il burro a pezzetti con lo zucchero, la buccia di limone grattugiata, aggiungi i tuorli, il succo di limone e la farina con il sale. Lavora il tutto fino ad ottenere un impasto liscio e  metti a riposo in frigorifero per qualche ora.
Prepara ora il ripieno:
In una padella antiaderente versa lo zucchero e cuoci finché si sarà sciolto e avrà assunto un colore nocciola. Versa le ciliegie lavate e snocciolate e cuoci a fiamma vivace per qualche minuto, spegni e lascia raffreddare. Mentre le ciliegie si raffreddano prepara la pasta maddalena:
In una ciotola monta i tuorli, l'uovo intero, lo zucchero e la vanillina a bagnomaria. Quando sono ben montate togli dal fuoco e aggiungi il burro fuso e la farina con il sale.
Sbriciola i savoiardi e mescolali alle ciliegie fredde.
Stendi la frolla di uno spessore di ca. 4 mm. e fodera lo stampo compresi i bordi, stendi sul fondo le ciliegie e sopra la pasta maddalena. Con la frolla avanzata fai delle striscioline e disponile sopra la pasta maddalena come più ti piace, rimbocca il bordo sulla pasta.
Metti in forno caldo a 175° per 50-55 minuti. 
formine e mattarello  CROSTATA ALLE CILIEGIE







Bouquet torta di rose

Per la prima colazione a volte, tempo permettendo, mi piace preparare qualcosa in alternativa alle briosche o biscotti confezionati così ho fatto questa simil torta di rose in una forma un poco diversa che ho visto qui non è perfetta però è buona!!

Cosa ti serve
200 gr. di farina 00 
200 gr. di manitoba
120 gr. di pasta madre
120 ml. di latte tiepido 
40 gr. di burro fuso freddo
2 uova
40 gr. di zucchero
1 bustina di zucchero vanigliato
buccia di 1 arancia grattugiata
1 pizzico di sale
Per spennellare
confettura di albicocca passata
burro fuso freddo
Come si fa
1. Mescola le due farine, aggiungi lo zucchero, lo zucchero vanigliato, la buccia di arancia grattugiata (io ho usato la buccia di arancia essiccata e ridotta in polvere fatta questo inverno). 
2.  Metti nell'impastatrice il latte con il lievito madre a pezzetti e fai girare per far sciogliere (non si scioglierà mai del tutto), quindi aggiungi la miscela di farine alternandole con le uova leggermente battute e il burro fuso. 
3. Fai girare l'impastatrice fino a che l'impasto risulterà bello liscio.
4. Metti l'impasto in una ciotola capiente, copri l'impasto con pellicola e metti in luogo riparato a lievitare finché non sarà raddoppiato (circa 4 ore).
5. Dividere L'impasto a metà e poi in 4 pezzi, ottieni così 8 porzioni di pasta, stendili in maniera da ottenere dei rettangoli  il più uguali possibile.
BOUQUET TORTA DI ROSE
6. Spennella i rettangoli ottenuti con un velo di confettura di albicocca e sovrapponili a due a due e forma 4 rotoli stretti.  
7. Taglia le due estremità dei rotoli, ricava 4 triangoli dalla 
parte centrale
BOUQUET TORTA DI ROSE
8. Disponi su una teglia imburrata in questo modo: le estremità dei rotoli mettili nel centro della teglia e i triangoli tutti intorno alternando la disposizione; uno con la punta verso il centro e uno con la parte più larga verso il centro.
BOUQUET TORTA DI ROSE
9. Metti a lievitare nuovamente in luogo tiepido fino a raddoppio.
10. Spennella con burro fuso e metti in forno caldo a 180° per circa 20 minuti poi abbassa a 170 ° e copri con un foglio di carta forno fino a cottura quasi ultimata (circa altri 30 minuti). 
11. Appena tolta la teglia dal forno spennella il dolce nuovamente con del burro fuso.
BOUQUET TORTA DI ROSE
BOUQUET TORTA DI ROSE
BOUQUET TORTA DI ROSE
Aggiungo istruzioni per eseguirla con il lievito di birra

250 gr. di farina 00
250 di manitoba
15 gr. di lievito di birra
120 ml. di latte tiepido 
40 gr. di burro fuso freddo
2 uova
40 gr. di zucchero
1 bustina di zucchero vanigliato
buccia di 1 arancia grattugiata
1 pizzico di sale
per spennellare:
confettura di albicocca passata
burro fuso freddo

In una ciotola sciogli il lievito di birra nel latte tiepido con lo zucchero e metti in luogo tiepido per ca. 40 minuti.
Metti nell'impastatrice le farine, lo zucchero vanigliato, la buccia di arancia, aggiungi il lievito e impasta il tutto alternandolo alle uova leggermente battute e il burro fuso, aggiungi il sale e impasta il tutto.
Il seguito è come dal punto 4 in poi con la sola differenza che i tempi di lievitazione per l'impasto sono inferiori.
Con questa ricetta partecipo al contest di Erika del blog:

Torta alle nocciole e yogurt per cake pops

Questa torta è davvero morbida e dal delicato sapore di nocciola che volendo sarebbe già perfetta così, ma si può gustare anche farcita con una crema alla nocciola o una ganache al cioccolato. Inoltre questo dolce  è adatto per la realizzazione dei cake pops ; simpatici dolcetti da passeggio.
Infatti io con questa torta ho realizzato questi cake pops per una festa per bambini.   
TORTA ALLE NOCCIOLE
CAKE POPS
Cosa ti serve
per la torta alle nocciole (stampo di ca. 25 cm. di diametro)
3 uova
150 gr. di zucchero
1 yogurt da gr. 125 alla nocciola
80 gr. di burro morbido
200 gr. di farina 00
50 gr. di nocciole sgusciate tritate finissime
1 bustina di lievito
1 cucchiaino di zucchero vanigliato con estratto di vaniglia 
1 pizzico di sale
Come si fa
Mischia la farina con il lievito e le nocciole tritate.
Nella planetaria (o con un frullino) monta le uova con lo zucchero e lo zucchero vanigliato, finché ottieni un composto spumoso, aggiungi il burro morbido e lo yogurt.
Aggiungi ora la miscela di farine, lievito e infine il sale.
Versa ora il composto in una teglia imburrata e infarinata e mettila in forno caldo a 170° per 40 minuti. Fai comunque la prova con uno st
ecchino: se infilzandolo nel centro del dolce esce asciutto il dolce è cotto.
Cosa ti serve
per ca 35 cake pops
1 torta alle nocciole
ganache al cioccolato fatta con:
150 gr. di cioccolato fondente
150 gr. di panna fresca
oppure 
crema alle nocciole
Inoltre
2 vasetti di mompariglia da gr. 70
cioccolato bianco da copertura 
coloranti alimentari 
cioccolato fondente da copertura
stecchini di ca. 10 cm di lunghezza
Come si fanno
Se intendi usare la ganache al cioccolato la devi preparare un paio d'ore prima del uso, facendo scaldare la panna fresca liquida e prima che arrivi a bollore aggiungi il cioccolato in piccoli pezzetti, attendi un paio di minuti e poi mescola fino ad ottenere una crema scura e liscia. Fai raffreddare prima a temperatura ambiente e poi in frigo.
Sbriciola la torta di nocciole a pezzettini piccoli, aggiungi la ganache fatta in precedenza oppure la crema alla nocciola e impasta bene fino ad ottenere un composto omogeneo.
Per la quantità di ganache o di crema alla nocciola da aggiungere , devi regolarti sulla consistenza dell' impasto che deve essere tale da poter formare delle palline della dimensione di una noce.
Sistemale su un vassoio foderato con carta forno e mettile in freezer per 15 minuti.
Fondi del cioccolato a bagnomaria o nel microonde e immergi un'estremità dello stecchino che inserirai nella pallina e rimettile in freezer per altri 10 minuti così lo stecchino sarà fissato nella sua posizione.

In una ciotola di vetro metti del cioccolato bianco, qualche goccia di colorante (meglio se in gel)e fai sciogliere nel microonde a 500 w per 1 minuto, mescola con una spatola di silicone e se non è completamente sciolto fai andare ancora per qualche secondo sempre facendo attenzione a non bruciarlo.
Intingi nel cioccolato un cake pops per volta ricoprendolo per bene e facendo colare l'eccesso e poi spolverizzalo con la monpariglia prima che si asciughi il cioccolato.
Utilizza una base di polistirolo per tenerli in posizione verticale ( per facilitare questa operazione usa la parte di stecchino con la punta).



Con questa ricetta partecipo all'iniziativa "Un dolce al mese"
di Morena del blog Morena in cucina






Designed by FlexyCreatives