Bolzano apple cake


formine e mattarello BOLZANO APPLE CAKE
Il weekend scorso sono stata in Alto Adige anche se il tempo era bruttissimo però a me piace sempre tornarci. Mi sono portata a casa un sacco di mele regalo della mia amica e quindi adesso mi sono messa all'opera. Ho iniziato con questo dolce che già una volta ho provato a fare e il risultato era stato un disastro, la torta si era attaccata alla teglia e per sformarla la ho praticamente fatta a pezzi.
Però non mi arrendo oggi ci riprovo perché e anche buonissima.
La ricetta in origine era quella tratta dal libro di Scott Carsberg ALL ABOUT APPLES io ho fatto delle modifiche e quindi; qualche piccolo accorgimento e questa volta te lo posso far vedere.
E' un dolce che rimane un poco umido, all'interno sembra esserci una crema ed è particolarmente buono fatto con le mele granny smith.


Cosa ti serve
per una teglia di cm. 24 di diametro:
100 gr. di burro
65 gr. di farina 00
2 uova
180 gr. di zucchero
l'interno di una bacca di vaniglia
3-4 mele granny smith
2 cucchiaini di lievito per dolci
110 ml. di latte tiepido
Come si fa
Sciogli il burro a bagnomaria o nel microonde e lascialo raffreddare.
Sbatti le uova con lo zucchero e l'interno della stecca di vaniglia fino a che alzando le fruste l'impasto scende a nastro.
Intanto che le uova e lo zucchero montano sbuccia le mele e tagliale a fettine sottili.
Aggiungi alle uova montate il burro sciolto e freddo, il latte alternandolo alla farina mischiata al lievito. Aggiungi le mele tagliate a fettine e mischiale bene all'impasto.
Fodera uno stampo a cerniera con la carta forno e versa all'interno l'impasto con le mele, stendi bene in maniera da livellare il tutto e metti in forno caldo a 180°C per circa 55 minuti.
formine e mattarello BOLZANO APPLE CAKE
formine e mattarello  BOLZANO APPLE CAKE

A presto Stefania


Kastanienherz (cuore di castagne)



Sarà che questo fine settimana qui c'è stata la festa d'autunno con bancarelle di prodotti artigianali della zona e dintorni e prodotti come salumi, formaggi, dolci di diverse provenienze e le immancabili castagne; che mi è venuta voglia di provare a fare queste kastanienherz che io adoro.
Questo è un dolcetto che io ho visto solo in Alto Adige e sempre in questo periodo dell'anno quindi presumo che le sue origini siano tirolesi comunque a me piace tanto. Non passa autunno che io non faccia un bel giro in Alto Adige ed ogni volta non posso tornare senza averlo mangiato almeno una volta.
Cosa ti serve
per circa 12 pezzi
300 gr. di purea di castagne 
ottenuta facendo bollire 500 gr. di castagne per 30 minuti e poi sbucciate e schiacciate o con uno schiaccia patate oppure come ho fatto io praticando un'incisione nella buccia della castagna bollita e poi messa dentro a uno schiaccia aglio così facendo la polpa esce dai fori le bucce restano dentro.
100 gr. di zucchero a velo 
1 cucchiaio di rum per dolci
cioccolato fondente
250-300 ml. di panna fresca montata
Come si fanno
Mescola bene la purea di castagne con lo zucchero a velo e il rum fino ad ottenere un impasto liscio e soffice. Con l'impasto ottenuto forma dei cuori (o semplicemente con le mani oppure come ho fatto io con uno stampino a forma di cuore)e adagiali su un vassoio. Fai sciogliere il cioccolato e glassa i cuori ottenuti, fai asciugare, adagiali su dei pirottini di carta.

Io una volta formati i cuori li ho messi in congelatore e poi quando erano ben freddi li ho glassati, in questo modo sono riuscita ad immergerli nel cioccolato senza romperli.


Decora con la panna montata.



formine e mattarello  KASTANIENHERZ
A presto Stefania

Apfeltorte (torta ripiena di mele)



formine e mattarello  APFELTORTE 
La ricetta di questo dolce mi è stata data da Stefania.
Stefania è una ragazza carinissima che insieme al marito Nicola gestiscono un piccolo snack bar a Casale sul Sile, che se non conosci è un paesino in provincia di Treviso dove io lavoro, e che quasi ogni giorno si occupano di me e i miei colleghi in quella velocissima ora di pausa pranzo. Sono sempre molto disponibili e ci accontentano sempre con le nostre variazioni dal menù (e più questo meno l'altro ecc...). Lei nonostante il lavoro e i suoi quattro figli è riuscita anche a preparare questo delizioso dolce per noi, così mi sono fatta dare la ricetta e l'ho rifatto.
formine e mattarello  APFELTORTE
Cosa ti serve
per l'impasto
300 gr. di farina
120 gr. di burro
100 gr. di zucchero
1 bustina di zucchero vanigliato
2 cucchiaini rasi di lievito
1 cucchiaino di rum
1 tuorlo
1 uovo
1 presa di sale
per il ripieno
1 kg di mele (tipo renette o golden)
2 cucchiai di zucchero
la buccia grattugiata di 1 limone
1 cucchiaio di calvados (facoltativo)
Come si fa
Prepara la frolla lavorando prima il burro con lo zucchero, lo zucchero vanigliato, aggiungi le uova, il rum e infine lavora il tutto con la farina setacciata insieme al lievito e il sale.
Con l'impasto ottenuto forma un panetto, avvolgilo con pellicola trasparente e metti a riposo in frigo.
Lava e sbuccia le mele, tagliale a pezzetti, mettile nella padella con lo zucchero e la buccia di limone grattugiata.
Fai cuocere aggiungendo il calvados finché le mele saranno morbide. Fai raffreddare.
Stendi la frolla e ricava un cerchio della grandezza dello stampo che ti servirà da coperchio. Con il resto della frolla fodera lo stampo e i bordi. Versa dentro allo stampo le mele cotte e fredde, copri con il cerchio ricavato in precedenza e sigilla bene i bordi aiutandoti con una forchetta. Bucherella il coperchio del dolce e metti in forno caldo a 180°C. per circa 40-45 minuti. Fai raffreddare, spolverizza con lo zucchero a velo e servi.


formine e mattarello  APFELTORTE
Il sabato non lavoro e quindi lo dedico alle cose da fare che restano lì tutta la settimana, agli acquisti ecc... e sabato scorso tra tutte le cose da fare mi sono presa un' pò di tempo ed ho fatto una passeggiata in riva al mare che adesso è così bello e silenzioso.
Queste che ti faccio vedere sono alcune foto che rendono l'idea di come è il mare di Jesolo quando l'estate finisce e arriva l'autunno.

Questo è uno dei tantissimi accessi al mare di Jesolo zona Pineta.








A presto Stefania

Ti ricordo inoltre che hai tempo fino al 23 di ottobre, se ti va, per partecipare al contest della carissima Morena del blog Morena in cucina 




La sfida di questo mese ha per tema: Muffin e Cupcake.

Crostata di ricotta e pere

Ciao
questa mattina posto velocemente la ricetta di questa crostata di ricotta e pere che, da quando si trovano in commercio le pere nuove, io l'ho già fatta tre volte e piace tanto.
Tra l'altro ho promesso la ricetta a due persone che la devono fare per questo fine settimana quindi accontento pure loro!
Cosa ti serve
per uno stampo di cm. 26 di diametro.
Per la pasta frolla
500 gr. di farina
170 gr. di zucchero
250 gr. di burro
1 uovo
3 tuorli
1 pizzico di sale
buccia grattugiata di 1/2 limone
l'interno di 1/2 bacca di vaniglia
1/2 bustina (8 gr.) di lievito per dolci
Per il ripieno
500 gr. di ricotta fresca (possibilmente non quella in vaschetta che si trova nel bancofrigo al supermercato)

1 uovo intero
1 tuorlo
buccia di arancia e limone grattugiata
120 gr. di zucchero
4 pere medie non troppo mature (io ho usato delle kaiser)
Come si fa
Per la preparazione della pasta frolla guarda qui.
Stendi una parte di pasta frolla sopra un foglio di carta forno e ricava un cerchio della circonferenza dello stampo che ti servirà da coperchio per la crostata. Metti in frigo fino al momento dell'uso.  
Sbuccia le pere, tagliale a metà e togli il torsolo.
Prova a disporle dentro allo stampo per vedere quante te ne servono
Con il resto della pasta frolla rivesti lo stampo da crostata lasciando debordare per un centimetro circa.
Prepara il ripieno: 

In un recipiente setaccia la ricotta, aggiungi le uova, la buccia grattugiata di limone e arancia e lo zucchero sbatti bene fino a formare una crema.
Versa la ottenuta crema sopra la frolla stesa, distribuiscila uniformemente e sopra adagia le pere con la parte tagliata verso il basso. Copri con il cerchio ritagliato in precedenza, sigilla i bordi e bucherella con una forchetta.
Metti in forno caldo a 180°C per circa 45-50 minuti. Fai raffreddare per almeno 5 ore prima di servirla.
Se la mangi il giorno dopo è ancora meglio.


Con questa ricetta partecipo al contest di 


A presto Stefania


Tortine con cuore di albicocca


Mi piacciono tantissimo i dolcetti cotti nei pirottini monoporzione. Questi semplici dolcetti sono morbidissimi e molto buoni  



formine e mattarello  TORTINE CON CUORE DI ALBICOCCA



formine e mattarello TORTINE CON CUORE DI ALBICOCCA

Ingredienti 
per ca. 8 pezzi

160 gr. di farina
100 gr. di zucchero
60 gr. di burro
2 uova
50 ml. di latte
40 ml. di panna fresca
1 bustina di vanillina
1/2 bustina di lievito

Inoltre

confettura di albicocche
zucchero a velo


Nel recipiente dello sbattitore metti le uova, lo zucchero, il burro morbido, il latte, la panna e sbatti il tutto fino ad ottenere un composto cremoso quindi, aggiungi la farina setacciata con il lievito e la vanillina.
versa il composto negli stampini e riempi fino a 3/4 dell'altezza.
Sopra e al centro di ogni tortina metti un cucchiaino di confettura di albicocche. In cottura, lievitando, la confettura andrà all'interno della tortina. Metti in forno caldo a 170°C per circa 20 minuti. 
Fai raffreddare e spolverizza con zucchero a velo.



formine e mattarello TORTINE CON CUORE DI ALBICOCCA



formine e mattarello TORTINE CON CUORE DI ALBICOCCA
A presto Stefania

Muffin &... Cupcake


Questo post nasce anche dal fatto che questo mese, insieme a Claudia, sarò giudice della sfida di Morena che ha per tema i muffin e i cupcake, e dal fatto che ormai avendo partecipato a tutte le sue sfide mensili non potevo non partecipare anche a questa (anche se fuori concorso).
Così oggi pubblico la ricetta di questi semplici muffin con cioccolato fondente che ho fatto qualche settimana fa e, per questa occasione, ho provato questi cupcake perché mi piaceva l'idea di decorare con il frosting che non avevo mai provato.
Devo dire che dopo questa prima esperienza; ho proprio bisogno di allenamento per quanto riguarda le decorazioni con la sac à poche.



formine e mattarello  MUFFIN & ... CUPCAKE

Ingredienti 
per 9 pezzi

Per i cupcake

115 gr. di farina
1 cucchiaino di lievito per dolci
100 gr. di zucchero
115 gr. di burro
3 uova
1 pizzico di sale
50 gr. di mandorle tritate

Per il frosting

150 gr. di burro morbido
300 gr. di zucchero a velo
1 cucchiaino di succo di limone 
1-2 cucchiai di confettura di lamponi
alcune gocce di colorante rosso

Mischia la farina con il lievito, il sale e le mandorle tritate.
Sbatti le uova con lo zucchero, aggiungi le miscela di farina, lievito, sale e mandorle tritate e per ultimo il burro fuso raffreddato. Amalgama il tutto bene e versa il composto negli stampini da cupcake e metti in forno caldo a 170°C per circa 15-20 minuti. Fai raffreddare.

Prepara il frosting:
con uno sbattitore monta a lungo il burro con lo zucchero fino a che diventa liscio e arioso aggiungere il succo di limone, la confettura di lamponi e il colorante per alimenti a piacere. 
Trasferisci il composto ottenuto in una sacca da pasticceria con bocchetta per decorare.



formine e mattarello  MUFFIN & ... CUPCAKE

Ingredienti 
per 12 pezzi:

Per i muffin con cioccolato fondente

175 gr. di burro
50 gr. di cioccolato fondente
1 cucchiaino e 1/2 di buccia di arancia grattugiata
115 gr. di mandorle tritate finemente
115 gr. di zucchero a velo
140 gr. di farina
25 gr. di cacao amaro in polvere
6 albumi



Sciogli il cioccolato con il burro a bagnomaria, aggiungi la buccia di arancia grattugiata e lascia da parte a raffreddare.
In un recipiente setaccia lo zucchero a velo, la farina, il cacao in polvere e poi aggiungi le mandorle tritate. Monta gli albumi a neve non troppo ferma. 
Aggiungi il burro fuso con il cioccolato alla miscela di farina, zucchero, cacao e mandorle. Infine aggiungi anche gli albumi montati, prima una piccola parte per allentare il composto e poi il resto di albumi aggiungilo mescolando dal basso verso l'alto per non smontare il tutto.
Versa il composto ottenuto negli stampini da muffin e metti in forno caldo a 170°C per circa 20 minuti. Fai raffreddare e decora con zucchero a velo.

formine e mattarello  MUFFIN & ... CUPCAKE


formine e mattarello  MUFFIN & ... CUPCAKE



formine e mattarello  MUFFIN & ... CUPCAKE




Questa ricetta, fuori concorso, la regalo alla sfida mensile di Morena del blog Morena in cucina





Se ti va di partecipare hai tempo fino al 23 di ottobre.
Se vuoi saperne di più passa dal suo blog che oltre tutto è anche molto bello!!   

A presto Stefania 

Flan di pere


E'arrivato l'autunno  e l'autunno a me piace tanto, le giornate sono ancora calde, però di notte e nelle prime ore della mattina la temperatura scende e a volte si formano anche dei banchi di nebbia. Le foglie iniziano a cadere dagli alberi e il verde lascia il posto a tonalità di giallo, rosso e ocra che io adoro. E con l'autunno arrivano anche le pere e le mele nuove. E con le prime pere acquistate ieri ho fatto questo flan alle pere che, a mio avviso, è molto delicato e non troppo dolce. 


formine e mattarello  FLAN DI PERE


Ingredienti
per uno stampo da crostata di cm. 24 di diametro


per la pasta frolla

250 gr. di farina
120 gr. di burro
70 gr. di zucchero
2 tuorli
1 pizzico di vanillina
buccia grattugiata di 1/2 limone
1 pizzico di sale

per la farcitura

2 pere (io ho usato le Kaiser)
2 uova
40 gr. di mandorle tritate
50 gr. di zucchero
1 cucchiaio di kirsch
4 cucchiai di latte



Per come preparare la pasta frolla guarda qui
Stendi la pasta frolla di uno spessore di 3-4 mm., fodera lo stampo da crostata e bucherella il fondo con una forchetta.
In una ciotola mescolare uova con lo zucchero, aggiungi le mandorle tritate il latte e il kirsch e forma una sorta di pastella.
Sbuccia le pere e tagliale a spicchi non troppo grossi e disponili sulla frolla a raggiera. Infine versa sopra le pere la pastella preparata e metti in forno a 180° per circa 35 minuti. 
Fai raffreddare prima di servire.



formine e mattarello  FLAN DI PERE


formine e mattarello  FLAN DI PERE


Ti ricordo che è iniziata la sfida del mese di ottobre della carissima Morena del blog Morena in cucina dedicata ai muffin e cupcake se ti va di partecipare hai tempo fino al 23 di ottobre.




Questo mese io e la dolcissima Claudia, che se non conosci il suo blog ti consiglio di farci un giro perché è molto carino, siamo le giudici della sfida avendo vinto quella del mese di settembre dedicata al cocco. Se vuoi saperne di più passa dal blog di Morena.



                 


Designed by FlexyCreatives