La "pinza" di Patrizia

gennaio 03, 2015


Patrizia è una delle mie compagne di pilates con la passione per la cucina e che mi passa delle ricette della sua famiglia. Un'altra ricetta che mi aveva passato lei è questa. Quest'anno invece ho voluto provare due delle sue ricette di questo dolce della tradizione veneta. Questa è la "pinza" che fa lei quando non ha molto tempo e poi mi ha dato un'altra ricetta molto antica che ha avuto dalla sua nonna. Io le ho preparate entrambe perchè ero troppo curiosa di assaggiarle, le ho preparate in quantità ridotte ma le ho provate entrambe.
Questa è quella più rapida presto ti faccio vedere anche l'altra versione.



Ingredienti 
per una pirofila di cm. 17x27

200 gr. di farina
2 uova
75 gr. di zucchero
2-3 panini raffermi di media grandezza (ca. 100 gr.)
300 ml. di latte
150 gr. di fichi
150 gr. di uvetta
5 gr. di semi di finocchio
50 gr. di pinoli
100 gr. di gherigli di noci
80 ml. di olio
buccia di 1 limone grattugiata
buccia di 1 arancia grattugiata
12 gr. di lievito per dolci
1 pizzico di sale

Come si fa

Metti il pane spezzettato in ammollo nel latte in un recipiente capiente.
Lava l'uvetta e mettila in ammollo in acqua tiepida. Taglia i fichi a pezzi.
Con un sbattitore frulla il pane con il latte, aggiungi i semi di finocchio, le uova, lo zucchero, la buccia grattugiata dell'arancia, del limone e il sale. Aggiungi l'olio i fichi secchi tagliati, l'uvetta sgocciolata dall'acqua, i pinoli e le noci. Amalgama bene tutti gli ingredienti, quindi aggiungi la farina e il lievito fino ad ottenere un composto denso ma non duro. Versa l'impasto nella pirofila imburrata e metti in forno caldo a 180° per 45-50 minuti (fai comunque la prova stecchino). 
Sforma e lascia raffreddare.







A presto...Stefania




You Might Also Like

14 commenti

  1. Buoni questo dolci tipici e molto ricchi! Aspetto di conoscere le altre ricette della tua amica, visto le premesse devono essere buonissime!!!

    RispondiElimina
  2. Ce ne sono molte versioni di Pinze, deve essere buona anche questa. Io però sono passata per farti i miei auguri: buon anno Stefy

    RispondiElimina
  3. Una pizza da favola...un pezzo anche a me!!!
    Buon Anno!!

    RispondiElimina
  4. COMPLIMENTI SEMBRA DAVVERO MOLTO BUONO , GRAZIE PER LA RICETTA ..............UN ABBRACCIO E BUON ANNO!!

    RispondiElimina
  5. buona grazie,aspettiamo l'altra mi hai incuriosita,felice sera

    RispondiElimina
  6. Adoro le ricette regionali tradizionali e devo dire che questa pinza mi intriga davvero tantissimo!!!
    Complimenti a te e alla tua amica Patrizia!!
    Un mega abbraccio e Buon 2015
    Carmen

    RispondiElimina
  7. mmmm, adoro questi dolci belli pieni di frutta secca di ogni genere, ricchi e golosi...
    Buon anno cara, un abbraccio!

    RispondiElimina
  8. Adoro questi dolci della tradizione e ricchi di gusto :)
    Questa pinza è da provare.
    Buon anno a te alla tua famiglia.
    Un bacio

    RispondiElimina
  9. Mai provata ed onestamente non mi ero mai presa la briga di cercare la ricetta:ora non ho piu' scuse sembra troppo invitante!

    RispondiElimina
  10. Ciao, arrivo da te perché ho visto che anche tu fai parte di AIFB come lo sono io. Mi sono unita unita ai tuoi lettori e mi piacerebbe tanto che tu facessi altrettanto. A presto, Claudia.
    http://www.lacucinadistagione.blogspot.it/

    RispondiElimina
  11. Ho la stessa teglia rettangolare, e adoro gli ingredienti di questa pinza, per cui...segnata nel mio ricettario!

    RispondiElimina
  12. Che immagini cara, così esplicite e delicate...Una bella fetta di pinza e la giornata parte alla grande, complimenti a te, a Patrizia, alla sua nonna e a quedte belle ricette della tradizione. ..Ora aspetto l'altra versione, intanto mi gusto questa!
    Un bacione tesoro e bellissima giornata!

    RispondiElimina
  13. Passo per farti un saluto cara..Tutto bene?

    RispondiElimina
  14. Ma che meraviglia! *___* Questo blog mi fa venire davvero fame! E soprattutto voglia di dolci!


    Another earth pink

    Twitter

    Instagram


    RispondiElimina

Grazie per esserti fermato qui e per il tempo che mi hai dedicato. Se mi lasci un pensiero, un commento o un semplice saluto mi farà molto piacere!

QUELLI CHE HANNO LASCIATO UN SEGNO

Flickr Images

ho Contribuito al

Io ci sono

.

Cookie swap 2015