Ciambella agli agrumi

Morbidissima, leggera e lascia in bocca un gusto agrumato. Ideale per il tè del dopo feste.
Si mantiene morbida per più giorni.
Cosa ti serve
per uno stampo da ciambella Ø di cm. 24 di diametro
260 gr. di farina 00
70 gr. di frumina
4 uova medie
250 gr. di zucchero
10 gr. di lievito per dolci
1 pizzico di sale
130 ml. di olio di mais
la buccia grattugiata di 1/2 arancia, di 2 mandarini e di 1 limone
80 ml. di succo di arancia (1/2 arancia circa)
60 ml. di succo di mandarini (2 mandarini circa)
30 ml. di succo di limone (1/2 limone circa)
Come si fa
In un recipiente setaccia la farina con la frumina e il lievito.
Nel recipiente della planetaria monta leggermente le uova con lo zucchero e la buccia grattugiata degli agrumi fino ad ottenere un composto omogeneo ma ancora fluido. Aggiungi a filo il succo degli agrumi e poi l'olio sempre continuando a mescolare con le fruste. Aggiungi le farine con il lievito e il sale continuando a frullare il tempo necessario per ottenere un composto senza grumi.
Versa il composto nello stampo a ciambella imburrato e infarinato. Metti in forno caldo a 170 gradi per circa 45 minuti,vale comunque la prova stecchino; se uscirà asciutto il dolce è pronto!.
Fai raffreddare e spolverizza con zucchero a velo prima di servire.



A presto Stefania


Pasticcini al caffè



Cosa ti serve
per circa 50-55 pezzi
300 gr. di farina 00
35 gr. di amido di mais
250 gr. di burro morbido
100 gr. di zucchero
15 gr. di polvere di caffè
30 ml. di liquore al caffè
Inoltre
cioccolato da copertura bianco
chicchi di caffè
Come si fanno
Fai ammorbidire il burro a temperatura ambiente per almeno 2 ore.
Mischia la farina con l'amido di mais e il caffè in polvere.
Monta a spuma il burro con lo zucchero, aggiungi il liquore al caffè e infine la farina con l'amido di mais e la polvere di caffè. Amalgama bene tutti gli ingredienti con le fruste dello sbattitore elettrico.
Trasferisci l'impasto ottenuto in una sacca da pasticceria con bocchetta a stella di Ø 14 mm.
Rivesti una placca da forno con l'apposita carta e forma sopra i pasticcini.
Metti in forno caldo a 165 gradi per 20 minuti circa, dipende dalla grandezza.
Fai sciogliere il cioccolato bianco, intingi la parte superiore del pasticcino nel cioccolato e poi, prima che solidifichi, applica sopra un chicco di caffè su ognuno. Fai raffreddare completamente.



A presto Stefania



Biscotti al lime e fragola...il mio cookie swap

E come da regolamento oggi si pubblica la ricetta del COOKIE SWAP!
La ricetta di oggi è una ricetta all'apparenza di un semplice biscotto, ma in realtà questo è il biscotto che ho scelto per il mio Cookie Swap 2015 e quindi  diventa particolare per me. Mi piace questo appuntamento annuale, mi piace perché ti fa conoscere nuove persone e ti riporta persone già conosciute tramite web oppure sui social. Mi piace l'entusiasmo con cui poi ti ringraziano dei biscotti ricevuti. E' proprio un bel appuntamento annuale che mi viene voglia di pensare già quello del 2016! 
Cosa ti serve
Per circa 40 pezzi
400 gr. di farina 00
200 gr. di amido di mais
200 gr. di burro
200 gr. di zucchero a velo
2 uova
buccia grattugiata di 2 lime
40 ml. di succo di lime
Per farcire e decorare 
confettura di fragola
zucchero a velo
Come si fanno
Mischia la farina con l'amido di mais. Grattugia la buccia dei lime e mettila da parte, spremi anche il succo dei lime e tienilo da parte.
Nel recipiente della planetaria metti il burro tagliato a pezzetti, aggiungi lo zucchero a velo e la buccia grattugiata dei lime e inizia a lavorare gli ingredienti. Aggiungi le uova e il succo di lime e continua a lavorare. 
Unisci la farina con l'amido e continua a lavorare finché l'impasto diventerà bello liscio e amalgamato. Forma un panetto, avvolgilo con pellicola per alimenti e metti in frigo a riposare per almeno 2 ore. Stendi L'impasto di uno spessore di ca. 1/2 cm. ritaglia con uno stampino i biscotti della forma che più ti piace. A metà dei biscotti ricavati nel centro pratica un foro con uno stampino piccolo e della forma che preferisci. Trasferisci i biscotti su una placca da forno rivestita con l'apposita carta e metti in forno caldo a 180° per circa 12-14 minuti. I biscotti anche una volta cotti rimangono molto chiari.


Ed ecco i biscotti inscatolati e pronti per essere spediti a Marina, Jessica e Monica!

E questi sono i biscotti che mi sono stati inviati da Giusy, Gaia e Stefania. Per la ricetta di questi biscotti visita i loro blog

1) I biscotti di Giusy
2) I biscotti di Gaia
3) I biscotti di Stefania



Grazie a tutte voi! 
♥♥♥

A presto Stefania!



Biscotti alle nocciole e crema gianduia

Un biscotto buonissimo e che faccio ormai da anni questo, che ho tratto da questo libro. Se poi usi delle nocciole tostate ne intensificano l'aroma di nocciola e allora diventa ancora più buono!
Cosa ti serve
per circa 35 pezzi
250 gr. di farina 00
150 gr. di nocciole tostate e grattugiate finemente
75 gr. di zucchero
180 gr. di burro
1 bustina di zucchero vanillinato
1 uovo
Per farcire
crema alle nocciole
Per glassare
cioccolato fondente
Come si fanno
Trita finemente le nocciole e mischiale alla farina. Nel recipiente della planetaria o a mano, lavora il burro tagliato a pezzetti con lo zucchero e lo zucchero vanillinato. Aggiungi l'uovo e continua a lavorare. Unisci all'impasto anche la farina con le nocciole, lavora bene velocemente, forma un panetto e avvolgilo con la pellicola per alimenti e metti a riposare in frigorifero per qualche ora.
Stendi l'impasto a piccole dosi e di uno spessore di 1/2 cm., ritaglia i biscotti con uno stampino quadrato di cm. 4x4. Metti i biscotti tagliati su una placca da forno rivestita con l'apposita carta e metti in forno caldo a 180° per 10 minuti circa. Una volta raffreddati i biscotti vanno farciti con la crema alle nocciole e chiusi a due. Fondi a bagnomaria il cioccolato fondente per glassare e intingi i biscotti per metà e metti ad asciugare su carta forno.


A presto Stefania

Mezzelune viennesi

Profumo di vaniglia e cannella, pino e bacche rosse ed è subito atmosfera natalizia. Come ogni anno cedo alla tentazione di provare o rifare nuove e vecchie ricette di biscotti natalizi come questa.
Cosa ti serve
per 50 pezzi circa
180 gr. di farina 00
120 gr. di mandorle tritate
60 gr. di zucchero a velo
180 gr. di burro
1 tuorlo
1 bustina di zucchero vanillinato (gr. 9)
1 pizzico di sale
Inoltre per glassare
200 gr. di cioccolato fondente
Come si fanno
In una padella antiaderente fai tostare le mandorle, quindi lasciale raffreddare completamente e poi tritale finemente. Mischia la farina con 100 gr. di mandorle tritate e il sale.
Metti nel recipiente della planetaria, oppure a mano, lavora il burro con lo zucchero a velo, lo zucchero vanillinato. Aggiungi il tuorlo sempre continuando a lavorare e infine le farine.
Lavora bene il tutto, forma un panetto, avvolgilo con pellicola per alimenti e metti in frigo per qualche ora. Io solitamente preparo gli impasti la sera prima della cottura.
Dal panetto riposato preleva delle piccole porzioni di pasta (io li divido in porzioni da gr. 12).
Forma dei rotolini di cm. 9 di lunghezza, forma dei cornetti e adagiali su una placca da forno rivestita con l'apposita carta.
Metti in forno caldo a 180° per circa 10-11 minuti. Fai raffreddare su una grata.
Sciogli il cioccolato a bagnomaria e intingi le punte delle mezzelune, adagiale su carta da forno, cospargi le punte con le rimanenti mandorle tritate e lasciale asciugare completamente.



A presto Stefania

Designed by FlexyCreatives