Crostata di ricotta e amaretti


Cosa ti serve
per uno stampo Ø da crostata di cm. 24 di diametro
Per la pasta frolla
500 gr. di farina 00
250 gr. di burro
1 uovo grande
3 tuorli
200 gr. di zucchero
6 gr. di lievito
buccia grattugiata di 1 limone
1/2 cucchiaino di vaniglia in polvere
1 pizzico di sale
Per il ripieno
300 gr. di ricotta
120 gr. di zucchero
1 uovo
1 tuorlo
100 gr. di amaretti sbriciolati
30 ml. di rum
Come si fa
Per la pasta frolla: per questa crostata sono sufficienti 600 gr. di pasta. Io di solito preparo una dose con questi pesi, quella che rimane la conservo in congelatore per altre preparazioni oppure faccio dei biscotti.
Lavora nel recipiente della planetaria, oppure a mano, il burro con lo zucchero, la buccia di limone grattugiata e la vaniglia. Aggiungi le uova, amalgama velocemente e infine aggiungi la farina con il lievito e il sale. Lavora il tutto, forma un panetto e metti a riposo in frigorifero almeno un paio d'ore.
Stendi una parte di pasta di uno spessore di circa 1/2 centimetro e rivesti lo stampo compresi i bordi. Bucherella il fondo con una forchetta e conserva in frigo mentre prepari il ripieno.
Per il ripieno: in un recipiente setaccia la ricotta, aggiungi lo zucchero e lavora con lo sbattitore, aggiungi il tuorlo e l'uovo, il rum e infine gli amaretti pestati finemente. Mescola bene il tutto e versalo nello stampo rivestito in precedenza con la frolla.
Stendi una parte della frolla rimasta di uno spessore di 1/2 centimetro e ricava delle strisce e disponile sopra il ripieno incrociandole in modo da formare la tipica decorazione a losanghe. Metti in forno caldo a 180° per circa 40 minuti o comunque finché la crostata sarà bella dorata. Fai raffreddare, spolverizza leggermente con lo zucchero a velo e servi.




A presto Stefania


Pie di fragole rabarbaro e zenzero

Guscio reso croccante dallo zucchero di canna sparso sopra e il gusto ricorda molto la pasta sfoglia. 
Il ripieno di fragole e rabarbaro dal profumo di zenzero che da un tocco particolare. La pasta secondo me è perfetta anche con altri tipi di frutta. 
Cosa ti serve
Per la pasta:
380 gr. di farina
50 gr. di zucchero
6 gr. di sale
280 gr. di burro freddo
60 ml. di acqua fredda
Per il ripieno:
550 gr.  di fragole pulite
250 gr. di rabarbaro pulito
200 gr. di zucchero di canna 
80 gr. di amido di mais
1 pezzettino di zenzero grattugiato (circa 2-3 cm.)
1/2 cucchiaino di vaniglia in polvere
Inoltre 
2 cucchiai di latte
3-4 cucchiai di zucchero di canna
Come si fa
La pasta: Nel mixer con la lama metti la farina con lo zucchero e il sale, aggiungi il burro freddo a pezzi e frulla fino ad ottenere un composto a briciole. Aggiungi l'acqua poca per volta e lavora ancora velocemente. Trasferisci l'impasto sulla spianatoia e forma velocemente 2 palle, una un po' più grande dell'altra, anche se l'impasto non è bello liscio. Avvolgile con pellicola trasparente e mettile in frigo per circa 1 ora.
Stendi la parte di pasta più grande di uno spessore di circa 1/2 cm.e rivesti lo stampo compresi i bordi facendo eccedere fuori dello stampo.
Prepara il ripieno: lava e asciuga le fragole e il rabarbaro, tagliali a pezzi e mettili in un recipiente capiente. Aggiungi lo zucchero di canna, l'amido di mais, la vaniglia e lo zenzero grattugiato. Mescola bene il tutto e versalo nello stampo rivestito in precedenza. stendi l'altra parte di pasta e copri lo stampo, ritaglia la pasta eccedente e sigilla il bordo formando una decorazione a tuo piacimento. Pratica dei tagli sopra al dolce per permettere al vapore che si svilupperà durante la cottura di fuoriuscire. Spennella il sopra con del latte e cospargi con lo zucchero di canna.
Metti in forno caldo a 200° per 10 minuti poi abbassa la temperatura a 180° e prosegui la cottura per altri 40 minuti circa o comunque finché il pie sarà di un bel colore dorato. Fai raffreddare prima di servire.




A presto Stefania

Torta di mele soffice

E' vero è soltanto una torta di mele ma la torta di mele è sempre una coccola in qualsiasi modo la si faccia. Questa è una delle tante, buona, soffice e confortante!
Cosa ti serve
250 gr. di farina 00
150 gr. di zucchero
3 uova
120 gr. di burro
2 cucchiaini di lievito per dolci
100 ml. di latte
buccia grattugiata di 1 limone e succo di 1/2
1 pizzico di cannella
1 cucchiaio di rum
3 mele piccole
Come si fa
Sbuccia le mele e tagliale a fettine, aggiungi il succo di limone, la cannella e lasciale da parte.
Setaccia la farina con il lievito.
Monta con le fruste, il burro e lo zucchero, aggiungi le uova una per volta e facendo ben incorporare prima di aggiungere il successivo. Aggiungi il rum e la buccia grattugiata del limone.
Aggiungi la farina setacciata con il lievito alternandola con il latte. Versa il composto nello stampo imburrato e infarinato, disponi a raggiera le fettine di mela sopra l'impasto con il dorso verso l'alto.
Metti in forno caldo a 180° per circa 55 minuti, vale sempre la prova stecchino: se infilandolo al centro del dolce questo esce asciutto il dolce è pronto.
Fai raffreddare e spolverizza con lo zucchero a velo.




A presto Stefania

Designed by FlexyCreatives