Bensone alla confettura di prugne


Visto e rivisto ma mai provato, la ricetta lì in attesa, da provare. Mi ha sempre dato l'idea che il suo sapore fosse di ciambelle di una volta. Quelle che si facevano senza stampo semplicemente formando un rotolo e poi unendo le estremità, insomma uno di quei dolci che sanno di..nonna. Questa mattina mi è capitata tra le mani un vasetto di confettura alle prugne fatto lo scorso anno e così finalmente l'ho provato. Buono, è proprio come pensavo, secondo me nel latte o nel tè deve essere perfetto; domani lo provo.
Cosa ti serve
500 gr. di farina 00
150 gr. di zucchero semolato
100 gr. di burro morbido
2 uova + (1 per spennellare)
1 tuorlo           
1 bustina di lievito per dolci
buccia grattugiata di 1 limone
½ cucchiaino di vaniglia in polvere
3-4 cucchiai di latte
1 pizzico di sale 
confettura di prugne
zucchero in granella
Come si fa
Nel recipiente della planetaria, oppure su una spianatoia, miscela la farina con lo zucchero, il sale e il lievito. Aggiungi le 2 uova e il tuorlo, 3 cucchiai di latte, il burro a tocchetti e lavora il tutto per bene, dovrai ottenere un impasto omogeneo, eventualmente aggiungi ancora un po’ di latte. Fai riposare l’impasto in frigorifero per mezz’ora avvolto nella pellicola.
Prendi dal frigo l’impasto riposato, lavoralo brevemente e stendilo, sopra un foglio di carta forno, formando un quadrato di circa cm. 25x25, centimetro più centimetro meno, stendi la confettura lasciando circa 1-2 centimetri di bordo. Aiutandoti con la carta forno ripiega in tre in modo da avere la parte liscia sopra, quindi senza giunture che andranno sotto.
Pratica un leggero taglio al centro per quasi tutta la lunghezza. Batti leggermente l’uovo,  spennella la superficie del dolce e cospargi con lo zucchero in granella. 
Metti in forno caldo a 180° per circa  40 minuti.



A presto Stefania

Designed by FlexyCreatives